Inizia da qui

Working Holiday Visa

Il Working Holiday Visa (meglio conosciuto come WHV) è il visto più famoso e anche il più adatto per trascorrere un lungo periodo di vacanza e lavoro in Australia. L’ideale per esplorare l’Australia, migliorare il proprio livello d’inglese e fare un’esperienza di lavoro all’estero da mettere sul proprio curriculum.

indice

Working holiday visa cos’è

Il visto è valido 12 mesi e può essere richiesto online fino al compimento del 36° anno di età. Di solito viene rilasciato nel giro di poche ore e – dal momento in cui si riceve l’email con il numero del visto (Immi Grant Notification) – c’è tempo un anno per entrare in Australia.

Il Working Holiday Visa può inoltre essere rinnovato di un altro anno, ma a condizione che si sia prestato servizio in una zona rurale (farm o woofing) per 88 giorni all’interno del primo anno di visto. E dal 1° luglio 2019, può essere rinnovato di un terzo anno, solo dopo aver lavorato almeno sei mesi in farm, durante il secondo visto.

Visto WHV, Patente, SIM, Conto in banca

Questo pacchetto è perfetto perché ti permette di partire organizzato e risparmiare molto tempo al tuo arrivo

Scopri di più
Visto WHV, Patente, SIM, Conto in banca

Nel 2013 il Governo ha rilasciato quasi 250 mila working holiday per l’Australia e il dato è in continuo aumento. Gli inglesi sono il popolo che in assoluto detiene il primato di visti con 46 mila richieste, seguono i taiwanesi (22 mila), i tedeschi (27 mila), i francesi (25 mila) e gli irlandesi (19 mila). Gli italiani si piazzano al settimo posto, con ben 16 mila domande l’anno.

La maggior parte dei viaggiatori sceglie di vivere in quanti più luoghi possibili: le mete più ambite sono naturalmente Melbourne e Sydney, dove la qualità della vita è molto alta, così come gli stipendi, ci sono le migliori scuole d’inglese e le opportunità di lavoro sono più varie.

A quale età si può richiedere il working holiday visa

Il visto può essere richiesto dai 18 ai 36 anni non compiuti. Questa regola vale sia per il primo che per il secondo (o terzo) rinnovo del visto. Vanno sempre richiesti sotto i 36 anni.

C’è qualche avvertenza particolare sul biglietto aereo?

Spesso si sente dire che per richiedere il visto è necessario avere un biglietto di andata e ritorno quando si viene in Australia. In realtà è importante avere la somma necessaria per potersi ricomprare un biglietto di ritorno. Dal sito del Dipartimento, infatti, si legge che uno dei requisiti è di avere $5.000 a disposizione, come fondi da utilizzare per i primi tempi e per acquistare un biglietto di ritorno nel caso in cui si decida di lasciare l’Australia, per non pesare sulle casse del Governo. Dal 1° luglio 2019 è necessario allegare un estratto conto (tuo o dei tuoi genitori) da cui si capisca che c’è un saldo di almeno $5000 più la disponibilità per comprare un biglietto aereo di ritorno, quindi un totale di $6,000.

Assicurazione sanitaria WHV

Ti sta scadendo la Medicare e non vuoi/puoi uscire dal paese? Nessun problema, puoi richiedere un’assicurazione sanitaria Bupa con noi. Qui puoi acquistare un mese di assicurazione sanitaria, inclusa la surcharge della carta di credito.

Scopri di più
Assicurazione sanitaria WHV

Come funziona il working holiday visa

  • Permesso di lavoro: full time
  • Permesso di studio: fino a 17 settimane
  • Contratti di lavoro: al massimo 6 mesi nella stessa azienda
  • Durata del visto: 12 mesi + 12 mesi + 12 mesi
  • Come rinnovarlo: 88 giorni di farm durante il primo anno
  • Costo del visto: $510
  • Tempi di rilascio: 1° visto fino a 6 giorni; 2° visto fino a 21 giorni
  • Dove: direttamente sul sito del Dipartimento d’Immigrazione
  • Quando: entro il compimento dei 36 anni
  • Perché: per viaggiare, lavorare e studiare
  • Da dove: fuori dall’Australia
  • Figli e partner: non sono inclusi, il visto è individuale

I visti vacanza-lavoro non sono tutti uguali. C’è il classico Working Holiday Visa (subclass 417), quello che conosciamo noi italiani e di cui possiamo usufruire, che dura 1 anno con la possibilità di rinnovo di un altro anno. E da poco c’è la possibilità di richiedere un terzo working holiday visa. Poi c’è il work and holiday visa (subclass 462) che riguarda altre nazionalità al di fuori dell’Italia (tra gli gli Stati Uniti ad esempio) e dura solo 12 mesi. Non può essere rinnovato. Vediamoli nell’ordine.

Working holiday visa per gli italiani (subclass 417)

Il Working Holiday Visa per gli italiani è il subclass 417, che è una categoria valida solo per alcuni paesi e dà la possibilità di godere del visto di un anno e poi di rinnovarlo di un altro anno, a patto di aver prestato 88 giorni di lavoro in farm, in area regionale. Il terzo working holiday visa si può richiedere, dopo almeno 6 mesi durante il secondo visto. Il subclass 417 può essere richiesto da chi ha il passaporto di questi paesi: Belgio, Canada, Cipro, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Hong Kong, Irlanda, Italia, Giappone, Repubblica di Corea, Malta, Olanda, Norvegia, Svezia, Taiwan e Regno Unito.

Il visto per le altre nazionalità (Subclass 462)

Ci sono paesi che possono usufruire del Working Holiday Visa, ma non possono rinnovarlo di un secondo anno. Quindi i cittadini di alcune nazionalità possono usufruire della vacanza-lavoro in Australia per 12 mesi, senza alcuna possibilità di rinnovo. Ecco gli stati che possono richiedere il 462: Bangladesh, Cile, Cina, Indonesia, Israele, Malesia, Polonia, Portogallo, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Tailandia, Turchia, Stati Uniti e Uruguay.

Costo del working holiday visa Australia

Il visto costa esattamente $500 a cui vanno aggiunti circa $10 di tasse per il pagamento con la carta di credito, quindi un totale di $510. Il visto può essere pagato con carta di credito o carta prepagata.

Come richiedere il working holiday visa online

Il Working Holiday Visa Australia è un visto molto semplice da richiedere e può essere effettuato direttamente online, come tutti gli altri visti. Dal 1° luglio 2016, infatti, è obbligatorio richiedere il visto online, per ogni categoria di visto. Non sai da dove cominciare? Il visto te lo possiamo richiedere noi! Leggi la nostra offerta.

Ricordati che il primo working holiday lo puoi richiedere solo al di fuori dell’Australia, poi il secondo e il terzo visto possono essere richiesti anche da dentro l’Australia. La procedura dell’application per il Working Holiday Visa è abbastanza semplice, anche per chi non parla ancora bene l’inglese:

  • Crei un ImmiAccount
  • Selezioni New Application
  • Scegli il visto Working Holiday Visa
  • Compili i dati, salvando di tanto in tanto
  • Paghi il visto con la carta di credito

I documenti necessari

Per richiedere il visto bisogna avere a portata di mano una serie di documenti. Ecco la document checklist completa

  • Passaporto
  • Dati personali
  • Indirizzo di residenza
  • Email
  • Numero di telefono
  • Carta di credito
  • Saldo di $6000 (per il primo)

Come ottenere il working holiday visa

A questo punto, dovresti aver ricevuto un’email per aver creato un Immi Account, una che spiega che la richiesta del visto è stata effettuata e poi dopo qualche ora o al massimo qualche giorno dovrebbe arrivarti, sempre via email, il visto vero e proprio che si chiama Immi Grant Notification. In alternativa, potrebbe arrivare un’email con scritto Immi Request for More Information, quando il Dipartimento vuole ottenere più informazioni per rilasciare il visto, come ad esempio una copia certificata del passaporto, in alcuni casi gli esami del sangue e i raggi, il certificato della fedina penale. Ma di solito non è necessario presentare alcuna documentazione per ottenere il Working Holiday Visa, a meno che non hai dichiarato di aver avuto precedenti penali o problemi di salute in passato. Una volta ottenuto il visto hai tempo un anno per entrare in Australia e il visto durerà 12 mesi esatti dopo il primo ingresso down under.

Estensione del visto

L’estensione del Working Holiday Visa per il secondo anno può essere richiesto sempre online, sia da fuori l’Australia che da dentro. Attenzione che se lo richiedi dentro l’Australia, la data di scadenza del tuo visto corrisponde esattamente a due anni dopo il tuo primo ingresso in Australia.

Assicurazione sanitaria

Grazie ad una convenzione Italia-Australia, nei primi sei mesi di WHV si ha diritto alla Medicare cioè l’assistenza sanitaria pubblica australiana. Dopo i sei mesi, è però necessario dotarsi di un’assicurazione sanitaria privata. Just Australia è convenzionata con una serie di assicurazioni sanitarie australiane e può offrire una copertura affidabile a prezzi vantaggiosi, a seconda di budget, durata, tipo di visto.

Alcuni consigli

C’è un unico consiglio, quando si tratta di Working Holiday Visa in Australia: se avete meno di 36 anni, fatelo! Si tratta di un’esperienza bellissima, dall’altra parte del mondo, con la possibilità di conoscere luoghi meravigliosi, culture e tradizioni completamente diverse dalla nostra, imparare o migliorare l’inglese e vivere in un paese estremamente multi-etnico, moderno, in forte crescita economica e con uno degli stili di vita migliori al mondo.

Contattaci