Dieci curiosità sull’Australia che vi lasceranno a bocca aperta (o quasi)!

In Australia ci sono più persone o canguri? È vero che la parola “selfie” è nata in questo Paese? Qual è l’animale più pericoloso che abita il Continente? L’Australia, si sa, è una terra ricca di mistero. Per cui, se siete appena arrivati down under e volete fare bella figura con i vostri nuovi amici, o se semplicemente volete saperne di più su questa terra così straordinaria, continuate a leggere. Abbiamo raccolto per voi dieci curiosità che vi lasceranno a bocca aperta (o quasi)!

1. Una nazione oversize

La terra dei canguri è talmente grande da poter contenere tutta quanta l’Europa (isole comprese!). In Australia, la distanza tra il punto più a est e quello più a ovest corrisponde al tratto che va da Lisbona a Mosca. È grande fuori, ma anche dentro: la proprietà privata più grande del Paese è una farm e misura più o meno quanto il Belgio!

2. La terra dei canguri

Di nome…e di fatto. In Australia vivono infatti più canguri che persone: qualche anno fa sono stati censiti circa trentaquattro milioni di esemplari. Gli abitanti umani sono invece 24,6 milioni.

3. Aussie, barbie, selfie

L’origine della parola “selfie” è indubbiamente australiana. Sarebbe stata coniata da uno studente universitario, amante delle abbreviazioni con i suffissi ie e ey (molto comuni in Australia). Dopo aver festeggiato il suo compleanno alla grande, pare che sia andato su un forum studentesco per discutere della sua ferita sul labbro, e che abbia postato una foto con il seguente commento: Sorry about the focus, it was a selfie. (Scusate per la messa a fuoco, era un autoscatto).

4. If I was a rich girl…

La persona più ricca in Australia si chiama Gina Rinehart, vive a Perth e guadagna due milioni di dollari…al giorno. Proprietaria dell’industria mineraria di ferro Hancock Prospecting, è figlia del fondatore dell’azienda, Lang Hancock. Ha assunto il controllo della multinazionale dopo la morte del padre, nel 1992.

5. Che fine ha fatto Harold Holt?

Il 17 dicembre 1967, il primo ministro Harold Holt è andato a fare una nuotata a Cheviot Beach, è sparito alla vista dei suoi amici e nessuno lo ha più rivisto. L’evento è ricordato come “il bagno che non ebbe bisogno di un asciugamano”. Due giorni dopo, ne hanno dichiarato la morte presunta.

6. Una birra per me, grazie

Nonostante le miniere australiane producano circa il 15% del PIL del Paese, solo lo 0,02% del territorio australiano è occupato da miniere. La superficie di gran lunga maggiore? Quella occupata dai pub.

7. Soprannomi originali

Gli abitanti del Queensland sono chiamati Banana bender (letteralmente: piegatori di banane), dal momento che in questo Stato si produce il 90% delle banane dell’intero Continente. Gli abitanti del New South Wales sono invece noti come Cockroaches (scarafaggi), dal nome della loro squadra di rugby.

8. Il destino di Bob

Nel lontano 1954 uno studente di Oxford di nome Bob Hawke ha conquistato il record mondiale della “bevuta più veloce”, ingurgitando 1,7 litri di birra in soli undici secondi. Nel 1983 lo stesso Bob Hawke è diventato primo ministro australiano.

9. Veleni, veleni, veleni

In Australia si trova una delle piante più velenose del mondo: la Dendrocnide moroides, un arbusto che al tatto sprigiona una tossina in grado di provocare forte bruciore, vomito e in alcuni casi anche la morte. Non solo, in Australia vivono i ragni più pericolosi al mondo, dalla vedova nera al ragno violino. Ma non è il caso di allarmarsi: è dal 1981 che in Australia nessuno muore per un morso di ragno.

10. Dallo stemma alla padella

Emù e canguri non possono camminare all’indietro, possono solo andare avanti. Per questo motivo sono stati inseriti nel Coat of Arms, lo stemma nazionale australiano. A proposito, sapete che gli australiani sono l’unico popolo che mangia gli animali presenti sul proprio stemma?

 

Contattaci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

©Just Australia 2019