Animali australiani: oltre al koala c’è di più!

Australia, terra di canguri e teneri koala…E poi? Se il vostro concetto di “animali australiani” si ferma a questi due marsupiali, è il caso di organizzare un viaggio sull’isola per scoprire le specie più incredibili e strane del Pianeta.

La fauna endemica australiana, tra le più ricche e varie al mondo, costituisce da sempre una delle principali attrazioni di questa terra. Questo continente ospita infatti trecentottanta specie di mammiferi, più di ottocento tipi di uccelli, quattromila categorie di pesci, trecento varietà di lucertole, due specie di coccodrilli e cinquanta tipi di mammiferi marini. Che numeri! La maggior parte di questi animali è unica al mondo e del tutto introvabile altrove.

Se siete fortunati, potreste avvistarne alcuni nel loro habitat naturale. Ma se la sorte non dovesse assistervi non temete: potete visitare i numerosi parchi naturali presenti sul territorio, che coprono aree geografiche estremamente vaste al fine di proteggere la flora e la fauna locali. Qui avrete la possibilità di imbattervi in tantissime creature, alcune carine e coccolose, altre decisamente inquietanti. Per darvi un assaggio, abbiamo raccolto per voi un elenco di alcuni tra gli animali tipici australiani che incontrerete durante il vostro viaggio in Australia!

Animali australiani marsupiali

Koala

Insieme al canguro, il koala è il mammifero marsupiale australiano per eccellenza. Ma a differenza di quest’ultimo, è in grado di arrampicarsi sugli alberi! Ama sonnecchiare e stare appollaiato sulle grosse piante di eucalipto, divorando gemme e foglioline (circa mezzo chilo al giorno). Se scende, è solo per spostarsi su un altro albero!

Koala

Wombat

Lo Wombat è un simpatico marsupiale che assomiglia a una cavia dal dolce musetto ma, se stuzzicato, può addirittura gettare a terra un uomo! Arriva a pesare infatti circa trenta chilogrammi e può raggiungere una velocità di quaranta chilometri orari! Ma attenzione: riuscirete a vederlo solo di notte, perché di giorno si rifugia nella sua tana.

Wombat

Quokka

Grazie al suo musino sorridente, il quokka è stato eletto l’animale più felice della terra! Questo piccolo marsupiale è molto socievole con gli uomini, ma, trattandosi di una specie rara, sono previste multe salate nel caso in cui l’animale venga maltrattato. In natura, infatti, il quokka abita in una ristretta area nel sud-ovest dell’Australia Occidentale. Se riuscite a trovarlo, scattate un selfie!

Quokka

Canguro

Leggenda vuole che il nome kangaroo derivi da un’esplorazione in Australia del tenente Cook e del naturalista Sir Joseph Banks. Imbattutisi in questo animale, chiesero il suo nome a un abitante locale, il quale rispose “kangaroo”, l’equivalente di “non ho capito” (I don’t understand you)! Animale unicamente australiano, il canguro è diventato il simbolo della nazione ed è raffigurato sull’Australian Coat of Arms. Sapevate che esistono centoquaranta specie di canguri e quasi sessanta milioni di esemplari?

Canguro

Diavolo della Tasmania

Ricordate il feroce e pasticcione Taz dei Looney Tunes? Il famoso Diavolo della Tasmania è in realtà un animale piuttosto timido, un carnivoro marsupiale che vive solo nell’isola della Tasmania. Ma non fatelo arrabbiare: ha quarantadue denti ben affilati, può raggiungere i dodici chili ed essere lungo circa settanta centimetri! La particolarità del suo nome deriva dai versi che l’animale emette, soprattutto nelle ore notturne, che pare abbiano ricordato ai primi esploratori delle urla diaboliche. Purtroppo, è attualmente in via di estinzione a causa di un terribile tumore facciale che ha ridotto drasticamente la presenza di questo animale sull’isola.

Diavolo della Tasmania

Animali australiani pericolosi

Serpente tigre

Il serpente tigre, chiamato così per le bande trasversali colorate che lo caratterizzano, è tra i più velenosi e pericolosi del mondo. Potete vederlo muoversi tra le fronde nelle regioni meridionali dell’Australia. Solitamente è lungo un metro, ma un esemplare maschio può arrivare anche a un metro e mezzo! Nonostante l’antidoto al suo veleno sia facilmente reperibile, il tasso di mortalità di un morso di questo serpente si aggira intorno al quarantacinque percento!

Serpente Tigre

Coccodrillo marino

Tra i rettili più grandi del pianeta, questo coccodrillo può crescere fino a cinque metri in lunghezza! È un predatore di grossi animali (come i mastodontici bufali d’acqua), ma può attaccare anche gli esseri umani, mimetizzandosi sia in acqua che sulla terraferma. La modalità di attacco del coccodrillo marino è nota come “giro della morte” e consiste nell’agguantare la preda e farla girare velocemente. Non proprio una passeggiata. Vive nelle acque salate, motivo per cui le spiagge australiane sono sempre attrezzate per ogni tipo di aggressione. Attenzione alla segnaletica!

Coccodrillo Marino

Box Jellyfish

Uno degli animali più pericolosi e letali per l’uomo al mondo? La medusa a scatola! Questa specie è molto diffusa nei mari tropicali del Queensland, lungo la Grande Barriera Corallina australiana. In alcune zone sono previste apposite reti per proteggere le acque da questo animale, ma è sempre meglio essere prudenti e chiedere al personale addetto prima di tuffarsi. Con i suoi tentacoli lunghi anche tre metri, il Box Jellyfish possiede un veleno estremamente potente, capace di uccidere un uomo in meno di tre minuti. Suggerimento: portate sempre con voi una bottiglia di aceto che, applicato sulla puntura, può attenuarne il danno.

Box Jellyfish

Animali australiani strani

Dugongo

Fratello del lamantino e cugino dell’elefante, per secoli questo animale spettacolare ha ispirato gli antichi racconti marini sulle sirene. Questo enorme mammifero erbivoro passa le sue giornate brucando erbe acquatiche. Diverse leggende sono nate attorno alla sua figura: secondo alcuni è portatore di buona fortuna e le sue lacrime sono considerate l’ingrediente principale delle pozioni d’amore. Vero o no, oggi il dugongo è un esemplare altamente protetto e tutelato.

Dugongo

Emù

Il secondo uccello più grande al mondo dopo lo struzzo, questo animale tipico australiano può raggiungere quasi i due metri di altezza, pesare cinquanta chili e correre fino a cinquanta chilometri orari! Potete avvistare l’emù nelle praterie, nella savana, sulle monete australiane da 50 centesimi e, insieme al canguro rosso, sull’Australian Coat of Arms, simbolo ufficiale dell’Australia!

Emù

Claumidosauro

Avete mai visto il film Jurassic Park? I dinosauri esistono ancora, si trovano in Australia! Si tratta un inoffensivo rettile diffuso in Australia settentrionale e in Nuova Guinea. Il claumidosauro si distingue dai suoi simili per il collare di circa venticinque centimetri di diametro (clamide), che l’animale utilizza per apparire più minaccioso e difendersi dai nemici. Nonostante l’aspetto aggressivo, il clamidosauro è estremamente indifeso: se questa prima tecnica non funziona, scappa velocemente davanti al pericolo! Questa grande lucertola passa le sue calde giornate su grossi rami di alberi, spiccando grandi salti e muovendosi da un ramo all’altro con agilità grazie alle lunghe zampe posteriori: un vero atleta!

Claumidosauro

Blobfish

Questo pesce abissale vive nelle profonde acque dell’Australia meridionale, della Tasmania e della Nuova Zelanda. Nuota tranquillo nel suo habitat naturale, tra i seicento e i milleduecento metri sotto la superficie, grazie alla composizione del suo corpo, con ossa morbide e carni gelatinose, che gli permettono di sopportare pressioni notevoli. Quando costretto da uno scienziato o pescatore, il blobfish esce dalla sua comfort zone e subisce il cosiddetto danno da decompressione: il suo corpo si espande e si trasforma nella massa informe che gli ha aggiudicato il titolo di animale più brutto del mondo! A causa della pesca a strascico sui fondali, questo animale è ora a rischio di estinzione.

Blobfish

Echidna

Ampiamente diffuso in Australia, l’echidna, o formichiere spinoso, può misurare anche cinquanta centimetri di lunghezza. Il suo corpo è ricoperto di aculei che utilizza per difendersi quando si sente minacciato. È uno dei due mammiferi, insieme all’ornitorinco, che depone le uova. Il suo cibo preferito? Le formiche!

Echidna

Contattaci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

©Just Australia 2019