Visto turistico per l’Australia

Il visto turistico per l’Australia, anche conosciuto come Visitor Visa, è l’opzione migliore non solo per viaggiare, ma anche per farsi un’idea di cosa vuol dire vivere in Australia. Questo visto, infatti, dà la possibilità di viaggiare, studiare fino ad un massimo di 3 mesi, organizzare incontri di lavoro e partecipare a colloqui. Ma non di lavorare, quindi non è possibile essere retribuiti sotto questo tipo di visto.

Per chi è il visto turistico?

Il visto turistico per l’Australia è ideale per chi vuole capire se l’Australia è il posto giusto prima di mollare tutto e di trasferirsi a più di 16 mila chilometri da casa. E’ anche il visto più adatto a chi vuole migliorare l’inglese e fare una breve esperienza di studio all’estero. O semplicemente a chi vuole godersi una bella vacanza australiana! Dall’Italia il Tourist Visa per l’Australia è gratuito e può essere richiesto direttamente dall’agenzia di viaggi oppure sul sito del Dipartimento d’Immigrazione. Si tratta del cosiddetto eVisitor (subclass 651) che è gratuito solo per alcuni stati, tra cui appunto l’Italia.

Quanto dura il visto turistico per l’Australia?

Dura un totale di 12 mesi, ma solo 3 mesi continuativi, il che vuol dire che ogni 3 mesi è necessario uscire dal paese. Se ci si trova già in Australia è possibile rinnovare o richiedere un visto turistico senza uscire dal paese al costo di $340, è il caso del Visitor Visa (subclass 600). Spesso accade, che dopo una breve permanenza in Australia, si decida di richiedere uno student visa per migliorare il proprio inglese oppure ottenere una qualifica professionale in Australia. In questo caso lo student visa può essere richiesto direttamente dall’Australia.

Caratteristiche del visto turistico per l’Australia

  • Permesso di lavoro: no
  • Permesso di studio: 3 mesi
  • Volontariato: sì
  • Incontri di lavoro, meeting, colloqui: sì
  • Durata totale: 12 mesi
  • Costo: gratis
  • Dove: direttamente sul sito del Dipartimento d’Immigrazione
  • Perché: per viaggiare, studiare e fare incontri di lavoro
  • Figli e partner: il visto turistico è individuale, ogni persona deve richiedere il proprio visto

Grazie ad un accordo internazionale tra Italia e Australia è possibile usufruire dell’assicurazione sanitaria italiana anche in Australia. Basta recarsi nel proprio distretto sanitario prima di partire e comunicare le date di permanenza per attivare l’assicurazione gratuita.

Contattaci

9 commenti su “Visto turistico per l’Australia

  1. Salve, io ho fatto richiesta di visto on line. Mi potreste dire gentilmente se devo aspettare il visto via email oppure una volta fatta la richiesta il visto ce l’ho gia’?

    Grazie

    • Ciao Massimiliano, devi aspettare il visto via email. Puoi entrare nel tuo Immiaccount per controllare se ti è arrivato. “Granted” vuol dire che l’hai ottenuto, grazie!

  2. Buongiorno: Ho 63 anni dovrei fare un viaggio insieme a mia moglie a trovare i parenti
    a Melbourne Australia nei mesi di Dicembre/Gennaio 2019, vorrei fare i visti sia
    per me che per mia moglie vorrei avere delle informazioni e quali documenti sono necessari
    Grazie

  3. Buon giorno: ho 66 anni e mi piacerebbe passare da 3 a 6 masi a Sidney Australia sono di Torino e parlo un po’ di inglese francese spagnolo, vorrei poter rafforzare l’inglese e vedere quel continente che non ho mai visitato. Potete illuminarmi al rispetto. Grazie distinti saluti Ugo Gianino

    • Ciao Ugo, fino a 3 mesi puoi utilizzare il visto turistico e studiare! Vuoi compilare il contact form qui sotto così ti spieghiamo come funziona? Grazie!

  4. Ciao a tutti e complimenti per il sito!
    Quale budget è necessario per un viaggio in Australia con il visto turistico?
    Grazie mille!

    • Grazie Isabella! Dipende un po’ da che viaggio farai, quali sono le tue esigenze. $100 al giorno se sai adattarti e sei brava a risparmiare?

      • Pensavo di rimanere circa un mesetto magari alloggiando in un ostello e di solito sono molto attenta con i soldi.
        È vero che bisogna depositare una cauzione per coprire un eventuale rimpatrio della salma?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

©Just Australia 2018