Come si diventa cittadini australiani

Niente da fare, l’Australia è il tuo sogno e non riesci a pensare all’idea di dovertene andare. Ma si sa, i visti non durano per sempre e l’ansia della scadenza non ti fa dormire la notte. Come puoi, dunque, uscire definitivamente da questo limbo? La soluzione finale è sicuramente diventare cittadino australiano, obiettivo non facile, ma neanche impossibile.

L’Australia, così come l’Italia e molti altri paesi, consente di ottenere una doppia cittadinanza, quindi un doppio passaporto, che ti farà sentire invincibile e susciterà l’invidia di tutti i tuoi amici.

Ma insomma, come si diventa cittadini australiani a tutti gli effetti?

Se, come nella maggior parte dei casi, sei un migrante, il primo requisito fondamentale è ottenere un visto permanente. Questo ha una validità di cinque anni al termine dei quali, se si vive ancora in Australia, non servirà alcun rinnovo, ma sarà sufficiente ritirare un bollino da apporre direttamente sul passaporto. Al fine di ottenere la cittadinanza australiana, dovrai aver vissuto nel paese per almeno quattro anni sotto un visto valido e possedere da almeno un anno (incluso) la residenza permanente. Attenzione però, perché in questi 4 anni non dovrai aver trascorso più di un anno in totale fuori dall’Australia, nonché più di 90 giorni nell’anno precedente alla richiesta.

Ottenuti questi requisiti necessari, ti verrà poi richiesta la dovuta documentazione: fotografia, indirizzo di residenza, la prova della tua identità all’interno della comunità ed una copia del certificato di nascita. Tra i documenti necessari vi è anche il certificato penale che attesti la totale assenza di condanne e pendenze con la giustizia italiana. Ma non basta, perché vorranno da te anche un’identity declaration: avrai bisogno di una persona (necessariamente cittadino australiano) che compili per te un foglio e che dovrà conoscerti da almeno un anno, confermando che tu sia chi dici di essere. Tale persona non deve avere nessuna relazione di parentela con te e dovrà essere facilmente reperibile per via telefonica.

Al solo leggere tutti questi requisiti ti senti già stanco? Ma no, dai, perché una volta approvati tutti i tuoi documenti, non ti basterà che sostenere un semplice esame che comprovi la conoscenza del paese, dei suoi usi e delle sue leggi. Il test a risposta multipla si svolgerà presso gli Uffici di Immigrazione e sarà composto da 20 quesiti (per superarlo dovrai rispondere correttamente ad almeno il 75% delle domande). Una volta superato l’esame, verrai convocato per la cerimonia di cittadinanza, durante la quale presterai giuramento di fedeltà allo stato, ottenendo così il passaporto ed il diritto di voto. Che soddisfazione!

Più o meno simile è la situazione anche per chi sposa un australiano: bisognerà a grandi linee soddisfare gli stessi requisiti ed ottenere comunque un visto permanente al fine di poter richiedere la cittadinanza.

L’Australia permette di ottenere anche la cittadinanza per discendenza, se hai almeno un genitore australiano ma sei nato in un altro paese. In questo modo non diventerai in automatico cittadino australiano, ma potrai far richiesta attraverso il modulo per discendenza.

Contattaci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

©Just Australia 2019